Netflix sopravvivrà?

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, anche se i competitor avessero largo successo, prevedo che Netflix possa continuare ad aumentare il numero di abbonati fino ad ottenere un aumento del 50% rispetto al numero registrato alla fine dell’anno 2018 (58,5 MLN).

Credo anche che il numero di abbonati USA, raggiunto il massimo, tenderà a non diventare inferiore a 90 milioni.

Le considerazioni elencate qui sopra valgono anche nell’eventuale grande successo, anche straordinario, dei maggiori (e non) competitor.

Nell’eventualità che Netflix non sia usato come unico servizio streaming video, per quella fascia di popolazione in grado di sostenere i costi di un solo servizio (non più di 15 dollari al mese), le considerazioni elencate qui sopra valgono comunque.

A dire la verità, tutti i maggiori servizi streaming video (Apple TV plus, Netflix, Disney plus, Prime Video, HBO Max) possono contare su 90 milioni di utenti quasi “sicuri. Questo succede se il tradizionale abbonamento pay tv viene sostituito da vari servizi online sommati.

La spesa mensile media per la pay tv negli USA è di 107 dollari. 90 milioni di persone la utilizzano.

Nel caso in cui la pay tv tradizionale continui ad avere successo, la situazione potrebbe essere diversa da come stimato sopra.

Trascurando l’ultima ipotesi, risulta chiaro che il vero vincitore della corsa allo streaming sarà l’azienda che riuscirà a farsi scegliere dai consumatori meno provvisti di formaggio da grattugiare. Facendo ciò, sommerà 90 milioni di utenti al resto. Non credo che una in particolare ci riuscirà ma prevedo ci sarà una certa frammentazione delle preferenze.

Netflix in sostanza sopravvivrà.

Ma non come ve l’aspettate.

Il prezzo delle azioni di Netflix contiene ancora le alte aspettative sul suo futuro che sono state formulate prima del lancio sul mercato dei grossi competitor.

Netflix continuerà ad esserci, ma smetterà di essere il re della giungla.

Le azioni di Netflix sono sopravvalutate e, di conseguenza, sono destinate a cadere quando gli ottimisti apriranno gli occhi e faranno i conti con la realtà.


NON LASCIARTELA SCAPPARE!

Per avere l’opportunità di sapere quale potrebbe essere il mio prossimo grande colpo, premi QUI per accedere al mio portafoglio azionario e vedere le mie holding. Viene aggiornato periodicamente, quindi per non perdere di vista l’occasione è consigliato controllare ogni settimana.


QUESTO ARTICOLO NON COSTITUISCE UN CONSIGLIO DI INVESTIMENTO. INVECE SI TRATTA DI UNO SPUNTO PER LA RICERCA CHE IL LETTORE INTERESSATO PUÒ INTRAPRENDERE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...